Torna a Eventi FPA

I Webinar in programma

Torna alla home

  da 12:30 a 13:30

Burocrazia difensiva: come ne usciamo? I risultati dell’indagine di FPA [ webinar_burocrazia_16maggio ]

A QUESTO LINK la registrazione integrale del webinar

Ma cosa sarà poi questa burocrazia che irrigidisce e rallenta la PA? Sono solo i cittadini ad essere vittime? Quando e perché abbiamo iniziato a difenderci dal cambiamento? E’ colpa della burocrazia se nel 2017 siamo ancora così indietro, fermi in fondo alle tante classifiche UE che misurano la capacità di governare con efficienza i beni pubblici, di innovare servizi e di raggiungere standard di servizio efficienti, equi ed inclusivi? Perché i funzionari pubblici non reagiscono? E da cosa si stanno difendendo?

Queste alcune delle domande che abbiamo lanciato nell’inchiesta annuale di cui presenteremo in anteprima i risultati, in attesa di approfondire questo tema a FORUM PA 2017 (Roma Convention Center “La Nuvola” 23-25 maggio)

Tra le tante domande ce n’è una che ci sta a cuore più delle altre: come ne usciamo?

Vedremo insieme quali tra le diverse misure anti burocrazia messe in campo dal governo avrà efficacia (nelle opinioni del nostro panel) e faremo uno “sforzo di immaginazione collettiva” disegnando una PA libera dalla burocrazia e orientata al cambiamento.

 

Programma dei lavori

Intervengono

Dominici
Burocrazia difensiva: come ne usciamo?
Gianni Dominici Direttore Generale - FPA Biografia Vedi atti

Laureato in Sociologia, nel 1985 è socio fondatore dello Studio Gris, nato su iniziativa di un gruppo di professionisti impegnati a valutare le implicazioni di natura sociale ed economica delle attività di governo, di progettazione e di valutazione degli interventi nelle aree urbane e rurali. Nel 1991 riceve l’incarico, da parte della Fondazione CENSIS, di coordinare le attività dell’Associazione RUR nata su iniziativa della Fondazione con la finalità di elaborare e sostenere proposte innovative per le trasformazioni delle città e del territorio. Dal 1993 ha introdotto all’interno dell’associazione un nuovo campo sistematico di analisi ed intervento relativo allo sviluppo delle tecnologie telematiche nello sviluppo territoriale. Tra il 1997 e il 1998 ha lavorato alla Commissione Europea (DGXXIV) come esperto nel campo delle implicazioni sociali dello sviluppo delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione. Dal primo gennaio 1999 a settembre 2007 è responsabile del settore Processi Innovativi della Fondazione Censis. In questo ruolo ha diretto numerose ricerche nel campo nella Società dell’Informazione e gestito progetti di telematica applicata. Dal primo gennaio 2001 al maggio 2006 ha assunto anche l’incarico di amministratore delegato di Atenea, una società di formazione in rete sui temi dell’innovazione e della tecnologia. Nel settembre 2007 è diventato vicedirettore generale di FORUM PA. Da gennaio 2010 ne è Direttore Generale.

Chiudi

Atti di questo intervento

burocrazia_difensiva_webinar.pdf

Chiudi

Mochi Sismondi
Carlo Mochi Sismondi Presidente - FPA Biografia

Sono nato nel 1952 a Roma dove vivo, ho due figli di età diversa (20 e 38 anni), sono nonno. All’Università ho scelto Economia e Commercio da ragazzo e Filosofia da adulto con un approfondimento in pedagogia sul recupero dei ragazzi drop-out. Mi sono occupato di marketing, di ricerca, di progetti di privato-sociale, tra cui la realizzazione del primo progetto integrato di lotta alla povertà a Tor Bella Monaca (Roma).

A cominciare dall’autunno del 1989 sono stato l’ideatore e l’animatore del FORUM PA, la più grande ed importante manifestazione europea, espositiva e congressuale, dedicata all’innovazione nella pubblica amministrazione e nei sistemi territoriali giunta ormai alla 28^ edizione nel 2017. Nella mia ormai ultraventennale attività di costruttore e animatore di reti, ho collaborato con 17 Governi (dal penultimo Governo Andreotti al primo Governo Renzi) e con 15 diversi Ministri della Funzione Pubblica, mantenendo una sostanziale terzietà, ma contribuendo a sostenere tutte le azioni innovative che si muovessero verso una PA più snella, più moderna, maggiormente orientata ai risultati e in grado così di restituire valore ai contribuenti e innovazione al Paese.
Ho svolto e svolgo attività didattica presso università e scuole della PA: dalla Scuola Superiore della PA alla Scuola Superiore per la PA locale, al Formez, a vari Istituti pubblici e privati. Ho scritto e scrivo articoli ed editoriali su quotidiani nazionali e riviste specializzate nel campo della comunicazione pubblica e dell’innovazione delle amministrazioni. Nei miei contatti continui con la politica e le amministrazioni a volte perdo la pazienza, mai la speranza.

Chiudi

Torna alla home